Campagna Tesseramento 2016
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

News dal sito
LE RAGIONI DEL NO
ISOLA DEL LIRI (FR)  Mercoledì 23 Novembre ore 17:00 Cinemateatro...
Leggi
ROMA 22 OTTOBRE 2016
Manifestazione per il NO sociale
Leggi
ARMI AI SAUD
Armamenti navali offresi
Leggi
CASSINO 1° OTTOBRE 2016
Le ragioni del NO
Leggi
RENZI, PIACENTINI E AMAZON
La schiavitù occidentale
Leggi
KURDISTAN
Manifestazione a Roma
Leggi
L’ INCOMPETENZA DEI SOSTENITORI DEL SI’
Dal partito della menzogna
Leggi
PALIANO 23 SETTEMBRE 2016
La forza di dire NO
Leggi
LETTERA APERTA AI NON-RINNEGATI
Nel manifesto del luglio 2016, indirizzato a CITTADINE E CITTADINI da parte di...
Leggi
GIORDANO BRUNO
Trilussa, 1909, da I sonetti
Leggi
  • Slavoj Zizek - Filosofo
    "Il sistema capitalistico globale si sta avvicinando a un apocalittico punto zero. La crisi ecologica, le conseguenze della rivoluzione biogenetica, gli squilibri sociali e le imminenti lotte per materie prime, cibo e acqua, e la crescita esplosiva delle divisioni ed esclusioni sociali. Una situazione di questo tipo rappresenta chiaramente un potenziale esplosivo che avrebbe dovuto essere convogliato dalla sinistra mentre oggi viene sfruttato dai fondamentalismi religiosi."
  • Margherita Hack - Astrofisica
    "Democrazia Atea ha per scopo l'applicazione completa e integrale della Costituzione. La nostra Costituzione è bellissima. Basterebbe applicarla in toto e questo è il compito che si prefigge Democrazia Atea. E' utile votare un partito che combatte l'ingerenza del Vaticano e Democrazia Atea questa ingerenza la combatte."
  • Antonio Gramsci - politico e filosofo
    Antonio Gramsci - politico e filosofo "Il Vaticano è senza dubbio la più vasta e potente organizzazione privata che sia mai esistita. In Italia l'apparato ecclesiastico del Vaticano si compone di circa 200.000 persone; cifra imponente, soprattutto quando si consideri che essa comprende migliaia e migliaia di persone dotate di intelligenza, cultura, abilità consumata nell'arte dell'intrigo e nella preparazione e condotta metodica e silenziosa dei disegni politici. Molti di questi uomini incarnano le più vecchie tradizioni di organizzazione delle masse e, di conseguenza, la più grande forza reazionaria esistente in Italia, forza tanto più temibile in quanto insidiosa e inafferrabile."
  • Giovanni Sartori - Politologo internazionale
    "C'è il «partito elettoralistico» che esiste per vincere le elezioni e catturare il governo, e all'altro estremo esiste il «partito testimone» che si costituisce per affermare valori etico-politici e, appunto, dare testimonianza di una buona città  politica. Questo secondo tipo di partito sa di non essere maggioritario, ma non se ne cruccia più di tanto. Se la sua volta verrà, tanto meglio; ma se non viene non sarਠla fine del mondo. Forse il tempo è galantuomo. Diamo tempo al tempo."
  • Pierre Joseph Proudhon filosofo
    "Oggi (1863) come mille anni fa, l'Italia appare intrisa di questa singolare idea: un potere, il papato, che la protegge e non la comanda, e gli italiani sanno perfettamente che, in politica, colui che protegge e' il padrone. Per lungo tempo ancora gli italiani non ammetteranno che in uno Stato costituzionale, il cui primo principio e' la tolleranza, la legge deve essere atea!"